lunedì 17 settembre 2007

Il russo

Parma è una bella città. Se poi gli metti una festa antiproibizionista in una delle piazze del centro ti rendi conto che anche ad essere bella è anche strana. O forse no. Fattostà che vedere le vecchiette che ti chiedono informazioni sulla festa, e una volta risposto non si scandalizzano più di tanto, mi fa tenerezza, mi riempie il cuore. Tralascio la conferenza del pomeriggio: un cinquantenne col barbone che spara vaccate non è il massimo per sostenere la causa antiproibizionista, anzi. Però era ottimo per ridere. Saltava di qua e di là, senza un minimo di coerenza, e senza una tesi precisa, solo riportando stupidi esempi.
Gli Isabel At Sunset sono adorabili, molto bravi e simpatici. E finalmente ho conosciuto Alain, uno dei protagonisti fissi del blog di Fiorio, con il quale forse un tempo mi ero anche trovato da dire per gli A Toys Orchestra, non ricordo...però simpaticissimo.

Beh arrivo al momento saliente. Così spiego il titolo di questo post. Dopo il concerto, che è stato molto buono, ci accingiamo a chiacchierare con i ragazzi che sono venuti per prendere il cd (per la prima volta in vendita). Molti giovincelli, qualche volto amico, qualche bella ragazza e un russo. Che ovviamente viene da me. Mi dice: "Tua musica non male, disco music, ma io amo rock'n'roll", al che gli dico che se gli interessa io suono anche in un gruppo punk. Non l'avessi mai fatto. "Sai cosa vuol dire Punk???" ed io dico di sì, gli anni '70, i Sex Pistols. Lui alza il tono di voce: "Ku Klux Klan". Inebetito, e mezzo impaurito, cerco di liberarmi, anche perchè non era il mio obiettivo di felicità chiacchierare con un russo ubriaco. Poi inizia a dirmi che bombarderebbe Parma (si vede che ascolta gli Offlaga), il Vaticano (e vabeh) e che l'Italia fa schifo ecc. A me girano sempre di più i coglioni, perchè se c'è una cosa che non farei mai, è quella di andare da un Inglese a dirgli che l'Inghilterra fa schifo. Soprattutto se vivessi in Inghilterra. Insomma, stattene a casa tua. Poi io non sono così patriottico e non sto a litigare con un russo ubriaco, ma pensaci due volta prima di dire certe cose.
Poi succede l'inevitabile: mi vuole offrire da bere. Ed io che non ne potevo più, che in fin dei conti avevo appena finito di suonare, e avevo voglia di un po' di tranquillità. Io rifiuto. E lui si incazza: "allora significa che non ti piace mia compagnia". Esatto Vladimir, non mi piace la tua compagnia.

17 commenti:

isabel ha detto...

d'ora in poi chiamami my handsome heart-shaped boy...è stato un vero onore dividere il palco con voi. e po i tra me e te c'è stato solo amore e uno scambio di battute iniziale (semplici schermaglie amorose) sul blog di fiorio. comunque sia siete un gruppo della madonna. per quello che vale la mia opinione. ciao don mancho. a prestissimo.

don Mancho ha detto...

Oh, è un vero piacere che tu sia passato di qua. Anche per noi è stato un piacere e speriamo di rivederci presto, magari anche con i vancouver, che non ho mai visto. E per il resto, gira sempre con il cuore, che avrai più successo con le fighe :D

Anonimo ha detto...

potevi dirgli a Vladimir che Zavarov è stato il più grande pacco nella storia della Juve di sempre.

don Mancho ha detto...

Ahahahahahahahahahahahhaaha, eh sì mi ricordo ancora gli almanacchi, solo due reti con la juve.

Anonimo ha detto...

io vladimir. se io incontrare te al sin'è fare culo. tanto sapere tu essere culo. e chiamare anche mio amico zavarov.

Anonimo ha detto...

io vladimir. se io incontrare te al sin'è fare culo. tanto sapere tu essere culo. e chiamare anche mio amico zavarov.

giac ha detto...

Ma è Vladimir quello dalla cittadina di Plovda, situata a est dei monti Urali settentrionali, milletrecentosessantasette km. da Mosca????

Vladimir ha detto...

Io ti spiezzo in due!

enver ha detto...

allora è vero che suoni in un gruppo punk! :D

PS: Alain è il successo con le fighe.

don Mancho ha detto...

Si, ma solo nell'attitudine. ;)
Alain è un figo della madonna. Peccato abbia quella voce lì da checca :D

Anonimo ha detto...

questo si ke è scrivere bene,
e fa il pari con la mia donna delle pulizie...che appena l'abbiamo messa in regola con permesso di soggiorno e tutto mi guarda e fa: italiane sono tutte troie...
(io rido)
(le mi guarda trucidissima e dice:)
cosa credi? tu essere uguale...

(help)

Il prof. Beccaria ha detto...

Che orrore mancin...correggi subito quel "mi ero anche trovato da dire"

isabel ha detto...

ieri vado nel mio bar di fiducia da paolo, quello che aveva lo stand delle birre e vinerie varie e mi racconta come è andata a finire la seconda giornata di festa, dove vladi ha tentato di rissare con tutti finendo le sue imprese contro la vetrina frigo dello stesso paolo...distruggendola.

don Mancho ha detto...

@Rompiba(na)le: le va bene così???

@anonimo: cosa fai, prendi in giro me per come scrivo? Io picchio te quando so chi sei.

@Alain: ecco visto? Ho rischiato la vita, lo sapevo!! Non sono matto quando dico che quel vladi lì era molestissimo! E poi cos'hanno fatto, l'hanno pestato a sangue?? :D

makka ha detto...

Con una pianola, riusciresti a risolvere anche la Guerra Fredda.

the Calorifer is very Rotten! ha detto...

makka, come il metal e il pomodoro la guerra fredda e' passata.
meglio le tastierine dei tastieroni metal degli anni ottanta.
come state bei figazzi?
voglio la risposta di uno per uno alla mia email...
nigola
anche del russo se e' possibile...
pippo

makka ha detto...

ma io intendevo una pianola mediatrice. ad ogni modo non credo nel passato/non passato. preferisco il mi piace/non mi piace. ma in giro c'è ancora chi mi da del comunista, per cui...