mercoledì 7 novembre 2007

The Calorifer Is Very Hot! - Marzipan in Zurich


Ho appena ricevuto in anteprima assoluta (addirittura prima di chi l'ha composto ehheheh), il disco d'esordio di Calorifer is Very Hot. Nicola Donà è il titolare, voce chitarra organi e programmazione. Sarei ingiusto se non citassi anche Nazareno Realdini e Francesco Mancin. Il primo perchè ha prestato batteria e percussioni e soprattutto dei cori celestiali. Il secondo per la presenza scenica forte dal vivo e per il lavoro grafico che è importante in questo progetto. Il tutto prodotto da Alessandro Paderno dei Le Man Avec Les Lunettes nel suo studio bresciano.

Allora.
L'ho sentito due volte di fila. E' cortissimo. Ma intenso. E molto vario. Tipo che si passa da un pezzo acustico, ad uno beatlesiano, ad uno garage senza che ciò risulti fuori posto. Ci sono degli arrangiamenti spectoriani di alto livello, ogni pezzo di presenta come un collage di strumenti, soprattuto organi, chitarre e percussioni. Ma anche cose elettroniche lo-fi molto belle. Ci sono degli ospiti che fanno la loro porca figura. Ma soprattutto ci sono delle ottime canzoni. Magari embrionali in approccio e in durata, ma nel loro piccolo compiutissime. Un disco che va assaporato dall'inizio alla fine senza pause. Un disco che va vissuto. Un disco che sono sicuro crescerà col tempo (e qua però non posso esserne sicuro).

Insomma, è vero che sono un po' di parte. Ma sono anche veramente emozionato. Perchè questi ragazzi non solo se lo meritano ma anche perchè gli voglio un sacco di bene.
Tra qualche settimana Nick tornerà e il Calorifero inizerà a girare per i club italici: non mancate.

Il disco è interamente scaricabile a questo link.

7 commenti:

don Mancho ha detto...

Ahahahaahhahahahaha
vi è piaciuta la gheg?
Comunque seriamente, sul myspace del calorifer c'è un pezzo tratto dal disco ;)

nigola ha detto...

hey!
grazie mancio!
altro che pompa della bicicletta!
questa e' una vera Pompa!

io ne sono in mezzo quindi non do' giudizi ma e' stato molto divertente registrarlo & mixarlo e non vedo l'ora di tornare per suonarlo.
cioe' non vedo l'ora di suonarlo a tornova...
imparati quello che vuoi che quando divideremo il palco suonerai qualcosa!
nani e cesco sono stati perfetti!

p.s. chiedi ad ale le note della parte di violino, lui sa ehehehehehehehehehe

rovineremo la my honey con questa Bella Merda!:)

n.

nigola ha detto...

ah...ovviamente gli arrangiamenti sono opera di Re[ginetta] Speck o di Regina Spectoriana...

p.s. il Lavagna e Maolino spaccano su Outside!

Anonimo ha detto...

va che il primo link alla pagina del calorifero non funssia (non quello a sticazzi.com :D)

don Mancho ha detto...

Adesso va :D
Avevo dimenticato l'h di http...

MatteoL ha detto...

vorrei ascoltare anche io questo cazzo di disco, sembra non ci sia il modo...
a quanto pare non basta fare gli ospiti per avere qualche tipo di privilegio...

don Mancho ha detto...

Ecco, io mi incazzerei di brutto se fossi in te....