mercoledì 1 agosto 2007

Pomeriggio senza Ridge

Scrivo anche di quando vado al bagno. Gira questa voce. L'altra è che mi autocelebro troppo sul blog. Alla prima rispondo: ma che cazzata è? E comunque sarei liberissimo di farlo, visto che il blog è mio, e faccio quello che dico io. Alla secondo dico: si, mi autocelebro.

Quindi, per la serie "Scrivo anche di quando vado al bagno", in questi pomeriggi di vacanza, invece di studiare per i miei innumerevoli esami che mi mancano, guardo film e ascolto dischi. Lo so che sembra un cliché di quelli triti e ritriti.

E allora ho visto La 25ma Ora che mi è piaciuto molto. Il finale è forse un po' troppo "romantico" per i miei gusti. Sarebbe stato meglio che fosse stato più crudo, più reale. Ora sto qui a pormi una caterva di domande. Ma non è questo lo scopo dei film? Quello di farci immaginare delle realtà parallele e forse impossibile da misurare in realtà? (Sono ovviamente esclusi i famosi film verità di canale 5).

E allora mi ascolto gli Wilco, un gruppo che ha una classe cristallina, e la dimostra canzone dopo canzone, disco dopo disco.

10 commenti:

Dietnam ha detto...

la 24esima ora è FANTASTICO.

Anonimo ha detto...

ahahahahaha.
io l'ho detto che scrivi cagate.
ahahahahaha.
suvvia ora corri ad autodecelebrarti, che è l'ora.

baci
by
chi maraglia
non si sbaglia

don Mancho ha detto...

@Anonimo: beh mai detto di voler scrivere cose serie :D
L'ora di autodecelebrarmi la decido io, mica un anonimo qualunque (anche se ho un sospetto di chi tu possa essere)...

@Max: si ma è fantastico, e oggi il suo ricordo è ancora migliore di ieri. Però non so, se fossi stato spike lee (mica cazzi) l'avrei fatto diverso :)

makka ha detto...

@ mancin: hanno ragione, ti autocelebri troppo. chiudi il blog per 5 anni e vai in tour con elton john. ti vedrei bene. ahahah

don Mancho ha detto...

Eco diceva che un testo è una macchina pigra e blahblahblah. Questa teoria è applicabile a tutti i tipi di testo, compreso ovviamente questo blog.

Secondo me uno nel mio blog legge quello che vuole. Se gli sto sulle balle allora probabilmente vedrà solo la mia "autocelebrazione" e non il fatto che, siccome ultimamente faccio solo quello, il fatto di girare per suonare è l'unica cosa che posso raccontare.

makka ha detto...

ma sì, mica far caso alle chiacchiere. tu sei uno che cita umberto eco come niente fosse. e poi io ti vengo sempre a trovare anche quando ti fai i pompini da solo (in bagno e con la porta aperta).

Anonimo ha detto...

se non sai chi sono ti strozzo

don Mancho ha detto...

Si, ho capito chi sei :P

Anonimo ha detto...

l'anonimo è elton john.

finALE

Anonimo ha detto...

cacchio! chi è che ha sputtanato la mia identità???ah?
il grande elton vi saluta, ciao checche!