giovedì 12 luglio 2007

Arcade Fire @ Ferrara Sotto Le Stelle 2007

Ferrara sotto le stelle per il terzo anno consecutivo mi regala il concerto dell'anno. Tortoise nel 2005, Flaming Lips nel 2006, Arcade Fire nel 2007.

Iniziano alle 21 in punto, tanto che mi perdo metà concerto, gli A Classic Education. Sono molto bravi, l'ho già detto e scritto un milione di volte. Bello anche se il volume era bassino (circa la metà di quello del gruppo grosso). Stay, Son è un pezzo incredibile, ma ormai è quasi banale dirlo. Però è vero cazzo.

Dopo di loro, gli Arcade Fire spazzano via tutto. In 10? 11? sul palco, con sezione fiati, sezione archi, organo a canne, contrabbasso, percussioni varie, tastiere, mille voci, oltre a chitarre, batterie e bassi. Tutti suonano tutto. E lo fanno in modo sublime. I suoni sono da cd (almeno da metà concerto in poi), le scenografie spettacolari, con l'immagine dei musicisti proiettata ovunque (detta così non si capisce, ma è troppo laboriosa da spiegare). E poi che scaletta. Tutti i pezzi migliori. Tutte bombe. E un finale da paura con Wake Up.

Insomma sono stanchissimo, oggi è stata una giornata estenuante (alle 10:30 avevo già un bicchiere di prosecco in mano) e non ho voglia di raccontare i minimi particolari, ma ieri è stato davvero bello, e chi c'era sa a cosa mi sto riferendo.

1 commento:

Blond ha detto...

arcade fire SPAZIALI!