domenica 20 maggio 2007

Amori Indi(e)pendenti

Questo blog sta sempre più diventando il diario pubblico dei gruppi in cui suono o di cui sono amico (e, condicio sine qua non, che amo). Mi scuso perchè non è mia intenzione fare una rassegna stampa di tutti i concerti che faccio e che fanno i miei amici. Ma ultimamente la mia vita è questa: suono, vado a vedere i miei amici che suonano, suono, a volte studiacchio. Quindi non guardo film, non ascolto (molti) dischi, non mi siedo davanti alla tv. Per certi aspetti la mia vita sta diventando più interessante. Magari per voi che leggete, no. Scrivo di me a scapito di quello che sarebbe giusto sbattere su un blog, cioè informazioni di vario tipo, commenti e pareri di vario genere, recensioni banali o no di beni(il concetto di bene inteso come qualcosa che produce valore per me). Invece no. Strarompo i coglioni coi Juxta, strarompo i coglioni coi Mam, strarompo i coglioni con Fake P, Caloriferi, Canadians ecc. C'è gente che strarompe i coglioni con i soliti gruppi metal del cazzo (Metal Sucks), io rompo i coglioni con i miei Amori Indie.

Peace & Love.

6 commenti:

makka ha detto...

come al solito parli di amori incondizionati. andresti perseguito per conflitto di interessi.ihihih
vieni a vedere i testament al velvet invece di continuare a mentire con queste truffe indie rock.
metal up your ass!

Anonimo ha detto...

appunto.
hai rotto i coglioni coi tuoi gruppi di merda da finocchi.

Rubo from Portovirus ha detto...

Ma va in culo ti e gli Slayer, piuttosto ascolto Maz Pezzali

don Mancho ha detto...

Ahahahahhahahah spacca maz pezzali!

Anonimo ha detto...

W i suicidal tendencies

Anonimo ha detto...

anonimo ucciditi.omofobico cioe' supergay.... salutami gli Him!
ahahahahahahha
love metal da romanticoni.
mr.poser