venerdì 29 dicembre 2006

Fat Blonde Punk Guy


Una volta, quando ero ancora ciccione e biondo, andavo matto per il punk rock. Ora non è mia intenzione aprire la consueta parentesi su cosa sia punk o no, anche se non escludo di farlo in futuro. Il punk che piaceva a me non era quello inglese del '77, che ho rivalutato in seguito. Bensì quallo adrenalinico, scanzonato, anabolizzato tipico della California. Chi non ha amato i Nofx? O i Lagwagon, i Bad Religion, i No Use for a Name? Da ciccione biondo, non solo ascoltavo tutta questa magnifica scena, ma indossavo anche le felpe e mi atteggiavo a novello Fat Mike con il mio gruppo Castelli Verdi. Ho aperto migliaia di parentesi. Tutte degne di essere approfondite. Per questo do inizio a questa nuova rubrica: "Fat Blonde Punk Guy". Per parlare di qualcosa che davvero amavo e che per qualche motivo amo un po' meno.

1 commento:

fatmatt ha detto...

Beh, da fan sfegatato dei NOFX, mi piacerebbe vedere una foto dei Castelli Verdi, quando eri il fac simile di Fatmike xD xD

Una sola domanda.... ne parli al passato, hai smesso di ascoltare i nofx? nel senso... ti hanno stufato e non li ascolti più oppure hai semplicemente cambiato genere e quando capita rispolveri Punk in drublic? xD xD

Io sono passato ad altri generi.... abbastanza diversi dal punkrock... ascolto emo violence, screamo e noisecore, ma non riesco a non ascoltare i gruppi che hnno segnato la nascita dell'hardcore melodico e penso che non smetterò mai di farlo... altrimenti non potrebbero più chiamarmi fatmatt(o):D