domenica 17 giugno 2007

In Pillole

-Sono a casa di Paolo, mi sono appena svegliato e tra qualche ora partiremo per Roma.
-Il concerto di Bra è stato una bomba. Formazione a 4, Io-Paolo-Gioia più Emilio alla chitarra. Abbiamo venduto anche un bel po' di vinilazzi. Disco Drive buoni come sempre, anche se potrebbero suonare un po' di più della solita mezzoretta. Anche The Sad Snowman mi è piaciuto molto, con le sue melodie drakeiane. Inoltre dobbiamo ringraziare il suo alter-ego Filippo che ci ha ospitato e ci ha trattato benissimo.
-Due parole sull'Heineken Jamming Festival: mi spiace solo che gli Iron Maiden siano riusciti a suonare. Per il resto spero che nessuno si sia fatto troppo male.
-Ieri Settlefish e Gazebo Penguins a Villa Serena. L'impianto che va e non va ha effettivamente rovinato le performances, ma a me sono piaciute molto lo stesso. I pezzi nuovi dei Settlefish sono fantastici e sono riusciti finalmente a scollarsi l'etichetta di At The Drive In italiani che ormai andava un po' stretta.
-Da notare tra il pubblico: Little Sailor, vari membri di Lunarpunk, Enzo P, e i ragazzi dei Camera 66 (mi hanno dato un promo che sono ansioso di ascoltare).

Ora mi vesto e mangio qualcosa, domani scriverò sulla trasferta romana, appena arrivo a casa.

Ciao

5 commenti:

makka ha detto...

e con loro gli slayer, caro mio. a vendere vinili ti ci vedo bene.

Eloisa ha detto...

bene. aspetto un post su Roma ora.

Ciau

don Mancho ha detto...

Detto fatto;)
Ma sei elisabetta vero? Nel post ti ho inserito trai i ragazzi di sporco impossibile, ho fatto un errore per caso?

Anais ha detto...

il solito presenzialismo dei punk lunari...la devo smettere...

don Mancho ha detto...

Effettivamente vi trovo ovunque... Meglio così!