mercoledì 6 giugno 2007

My Awesome Mixtape @ Summer Student Festival


Malgrado sia passato qualche giorno a causa "dell'alimentatore del pc rotto" (mi è stato detto così), ricordo ancora chiaramente ogni momento della serata di lunedì. Ovvio che non posso trascrivere ogni istante joycianamente, ma mi basti dire che andata oltremodo meglio rispetto alla gig di qualche giorno prima. Merito dei suoni perfetti (anche se mi si segnala il mio basso un po' basso di volume) e del redivivo Scaglia alla tromba e cori. Saliamo sul palco dopo i vicentini Charlotte Beans, rock'n'roll alla International Noise Conspiracy e prima degli inglesi Ralfe Bande (tipico folk rock all'inglese).
Incrociando le dita per una pioggia che sembra sempre sul punto di arrivare (alla fine invece c'ha graziato) suoniamo bene, puliti ma comunque carichi. Il numeroso pubblico sotto il palco sembra apprezzare. Facciamo 8 pezzi, in crescendo, concludiamo con la solita Me and The Washing MANCIN, e salutiamo. Ci vediamo al Miami, sabato alle 19:30.
Spero che tutti quelli che c'hanno visto al Lago la Gattola possano rivederci in condizioni ottimali. Perchè siamo veramente un'altra storia.

6 commenti:

makka ha detto...

Mandami una cartolina da miami.
In effetti non costa un cazzo ma per arrivare a Milano servono più soldi di fumo che di benzina.
L’affluenza prevista è di circa 5.000 persone, più o meno come un torneo di briscola della CGIL. Verrei ma Sabato vado a mangiare il pesce.
Un consiglio ai lettori: se proprio dovete andare a Milano, fatelo per ozzy.

don Mancho ha detto...

Un consiglio ai lettori: non ascoltate il makka.

Buono il torneo di briscola della CGIL...

makka ha detto...

ok, poi non dite che non vi avevo avvertito.
5.000 persone e tutte di contarina.
da non credere.

don Mancho ha detto...

ehehehheheehheheheheheheh
Beh ma dove l'hai sentita sta storia delle 5000 persone?

makka ha detto...

L’ho letto sul sito. Addirittura domenica l’entrata è gratis. E chiunque indossi la proverbiale divisa a righe con le relative spillette di ordinanza, ha diritto a entrare nel mio camerino per un autografo.

Anonimo ha detto...

imparato molto