domenica 7 gennaio 2007

Il Postino Indie

E' molto bello svegliarsi la mattina, accendere il computer, guardare la propria casella mail e trovare una sorpresa dal Postino. Quasi tutti i giorni, questo oscuro quanto misterioso individuo provvede a dispensare ai suoi iscritti (che ad oggi sono 915) una canzone in mp3. Spesso allegra, a volte malinconica, quasi sempre ben gradita. I generi contemplati sono il Pop, il Rock'n'rol, il Folk e le sue derive: tutto quello che ruota intorno alla parola Indie. Oggi sono di buon umore, sono arrivati The View che mi piacciono parecchio, mi ricordano un po' gli Smiths (che devono piacere parecchio al postino visto che il 50% dei gruppi che manda sono uguali a loro:)), solo più Rock'n'roll. Anche un po' Libertines...beh anche un milione di altri gruppi!
Non so cosa lo spinga a fare queste opere di bene, e noi dovremmo ringraziarlo ogni giorno, con una preghierina o con un pellegrinaggio al Santo, in modo che non perda l'ispirazione. Se avete una casella mail Gmail o Hotmail iscrivetevi, che poi vi alzate di buon umore anche voi.



Certo che in linea di massima mi han rotto i coglioni (nel senso che li invidio) tutti sti gruppi britannici strafighi, che suonano in tv e che sono giovanissimi. Quanto durerà ancora?

P.s. Il chitarrista bisognerebbe castrarlo quando fa l'assolo dopo il secondo ritornello.

6 commenti:

Elì ha detto...

Considera però che non tutte le persone appena sveglie si preoccupano di accendere il pc come prima cosa...

Elì ha detto...

Considera però che non tutte le persone appena sveglie si preoccupano di accendere il pc come prima cosa...

Postino ha detto...

Grazie per le belle parole :)
Però per la mail consiglio gmail o yahoo!!! ;)

don Mancho ha detto...

Si, mi scuso, sono un salame di dimensioni apocalittiche:)

makka ha detto...

@ mancin: finirà tutto quando raggiungerai l’età dei 30 (o quasi) e ti accorgerai di non essere mai passato su brand:new. Per inciso: io gruppi composti da gente più giovane di me, non li ascolto mica. Gli ultimi sono stati i verdena (perché miei coetanei – chi più chi meno).

Blond ha detto...

a me ricordano più i The Jam che gli Smiths...